Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

Jomi, Lamberti: “A Messina per conquistare i tre punti”

 

Riprende il campionato con una trasferta in Sicilia per la Jomi Salerno, capolista solitaria nella massima serie nazionale di pallamano femminile. Dopo la sosta di fine anno, dunque, si riparte con le salernitane del presidente Mario Pisapia attese da una match ostico in casa della neo promossa Messana di coach Dino Costa. Una gara da non sottovalutare per capitan Coppola e compagne che vogliono proseguire la loro marcia in vetta alla classifica che le vede in testa con tre punti di vantaggio sulle campionesse d’Italia in carica del Conversano e sulla “sorpresa” Estense Ferrara. Questa settimana a presentarci la gara dell’undicesimo turno sarà Assunta Lamberti (classe 1994), una delle giovani più interessanti del vivaio della società salernitana. Cosa pensi di questa prima parte di stagione della Jomi Salerno? “In campionato stiamo andando molto bene e dopo l’inizio complicato, dovuto in parte ai carichi di lavoro ma soprattutto alla ricerca di equilibrio dopo gli arrivi dei nuovi acquisti, abbiamo iniziato ad esprimere il nostro gioco e i risultati ci stanno dando ragione. Naturalmente è ancora presto per parlare di traguardi, ma è chiaro che continuando di questo passo e recuperando le infortunate Ljubica Ceklic e Valentina Landri, saremo in grado di recitare un ruolo di primo piano e di insidiare Conversano che, pur perdendo contro di noi, ha dimostrato il proprio potenziale”. Intanto sabato si torna in campo, c’è la trasferta in casa della Messana, che gara vi aspettate? “Dovremo stare molto concentrate e non sottovalutarle per provare ad inanellare l’undicesima vittoria consecutiva, ospiti di una formazione che il nostro mister Salvo Cardaci ha allenato per tanti anni in passato. E’ una formazione composta da atlete molto esperte che ha senza dubbio in Natasa Miladinovic (ex di turno e moglie del mister salernitano ndr), nella serba Stefanovic e nell'argentina Costanzo le giocatrici più pericolose. In ogni caso ci stiamo preparando al meglio a questa sfida perché sappiamo che non sarà semplice, in primis perché purtroppo siamo obbligate a scendere in campo senza due dei nostri punti forza, in secondo luogo in quanto la lunga sosta natalizia in passato ci ha penalizzato in diverse occasioni”. Infine, dove può arrivare la Jomi Salerno in questa stagione? “Non ho mai amato fare pronostici – conclude la stessa Assunta Lamberti – l’unica cosa che sento di dire è che se continuiamo ad allenarci con determinazione, concentrazione e con la voglia di migliorare giorno dopo giorno possiamo raggiungere ottimi risultati”.

 

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information