Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

Convegno sul rischio sismico: Mercoledì 14 dicembre ore 18 - Palazzo di Città, Piazza Aldo Moro - Battipaglia (Sa)

 

Presso il comune di Battipaglia si terrà il convegno su “Il rischio sismico nell’edilizia residenziale - Dal rischio alla prevenzione”, mercoledì 14 dicembre a partire dalle ore 18.
Organizzato dalla Cooperativa ARCA la prima cooperativa tra professionisti in provincia di Salerno nata dall’unione di alcuni giovani soci della Cassa Rurale di Battipaglia, e dal Nucleo della Protezione Civile di Battipaglia, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Salerno, della Cassa Rurale ed Artigiana di Battipaglia e Montecorvino Rovella, del Comune di Battipaglia, del Laboratorio di Analisi EDIL-TEST, e di LACELAB ONLUS, il convegno si pone come uno spunto di riflessione e approfondimento sulle possibili strategie operative, misure di prevenzione e di soccorso da mettere in atto in caso di eventi sismici.
Al convegno i giovani professionisti hanno inteso porre l’attenzione su un argomento più che mai attuale stanti i recenti fatti di cronaca avvenuti nel nostro Paese mettendo allo stesso tavolo, per un confronto e un’azione di cooperazione unitaria, membri del corpo docenti dell’Università degli Studi di Salerno, esponenti della Protezione Civile, ingegneri e autorità istituzionali e civili.
A riguardo i relatori illustreranno nel dettaglio qual è la natura dei fenomeni sismici, le potenziali conseguenze di essi, soffermandosi, sugli aspetti legati alla possibilità di evitare ingenti danni al patrimonio edilizio di un territorio. Tutto questo anche alla luce del Decreto Dirigenziale n. 1281 del 27.10.2016 emanato dalla Regione Campania che prevede la concessione di contributi per la realizzazione di interventi strutturali di rafforzamento, miglioramento sismico, demolizione e ricostruzione di edifici privati.
La pericolosità di un evento sismico e le sue conseguenze su un territorio, spesso dipendono anche dalla vulnerabilità delle strutture, ovvero dalla resistenza delle costruzioni alle azioni di una scossa sismica. Per definizione, il rischio sismico misura i danni attesi in un dato intervallo di tempo, in base al tipo di sismicità, di resistenza delle costruzioni e di antropizzazione (natura, qualità e quantità dei beni esposti).

Francesca Iula

 

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information