Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

Michele Placido, Dino Abbrescia ed Elisabetta Pellini protagonisti sabato nella grande serata finale di Cinecibo.

 

Si avvia verso la conclusione all’Istituto Enzo Ferrari di Battipaglia la quinta edizione di Cinecibo Festival, la rassegna cinematografica nata da un’idea di Donato Ciociola, che racconta i sapori della buona tavola attraverso il grande schermo.

E’ stato il film vincitore del David di Donatello  “Perfetti Sconosciuti” ad aprire venerdi la seconda giornata. Gran  parte delle scene di questo film, infatti, si svolgono proprio a tavola, durante una cena nella quale i protagonisti accettano una sorta di sfida per cui dovranno mettere il proprio telefono sul tavolo e accettare di leggere i messaggi o ascoltare telefonate pubblicamente, avendo la possibilità di mettere a nudo i segreti nascosti all’interno di quella scatola nera che ormai fa parte della nostra vita. Il film era già stato pluripremiato lo scorso marzo a Roma da Michele Placido nella terza edizione di Cinecibo Awards, l’evento definito come ‘gli oscar del cinema gastronomico” che si tiene annualmente nella capitale nel periodo invernale. Si era infatti aggiudicato tre importanti premi: migliore regia a Paolo Genovese, migliore attore a Edoardo Leo e Migliore produzione a Riccardo Tozzi, patron della Cattleya.

Molto interesse poi c’e’ stato intorno alla presentazione del libro “Come diventare un attore di successo” di Sergio Fabi (giornalista del sindacato nazionale dei giornalisti cinematografici italiani e proprietario del sito Cinemotore), una guida per gli aspiranti attori contenente consigli di importanti attori, registi, casting, produttori, con la prefazione di Michele Placido e la postfazione di Carlo Verdone.

La giornata di venerdi si è chiusa con un’entusiasmante competizione tra gli Istituti Alberghieri di Napoli, Nocera Avellino, Battipaglia e Capaccio, che ha messo in luce gli aspetti positivi della dieta mediterranea con gli studenti hanno creato dei piatti che sono stati poi valutati da una giuria esperta nel settore.

 

Sabato sera il presidente di Cinecibo Michele Placido premierà il corto e il documentario vincitori del concorso ed attori, registi ed altri personaggi che la giuria ha scelto come meritevoli di ricevere il Premio Cinecibo, che consiste in una lavorazione su vetro del maestro Sergio Mastrangelo.

La cerimonia di premiazione sarà preceduta da una gara di cucina che vedrà protagonisti due popolari volti della fiction e del cinema italiano: parliamo di Dino Abbrescia (protagonista di lungometraggi quali “Cado dalle nubi” e di fiction come “Distretto di polizia”, “Squadra antimafia”) ed Elisabetta Pellini (nota per le serie tv “Le tre rose di Eva”, “Elisa di Rivombrosa”, “Distretto di Polizia 7”, “Un medico in famiglia) che, nella serata di sabato si sfideranno ai fornelli preparando una ricetta tipica del rispettivo paese di provenienza davanti ad una giuria di esperti di enogastronomia, alimentazione e cinema, per aggiudicarsi il titolo di ‘Cinecibo Chef Actor’.

Assistente d’eccezione di Dino Abbrescia sarà la sua compagna di vita Susy Laude. Al cinema è stata protagonista in film quali “Il giorno piu’ bello”, “Ti stimo fratello”, “Ho voglia di te”,  “Tre metri sopra il cielo” e in tv con “distretto di polizia”.

Tra i premiati nella serata finale ci sarà anche Gennaro Guazzo,  il piccolo protagonista di ‘Troppo Napoletano’, film prodotto da Alessandro Siani pluripremiato in questa edizione di Cinecibo. Si è aggiudicato infatti anche il premio per il migliore attore protagonista (andato a Gigi e Ros, ospiti della giornata inaugurale del festival) e migliore regia con Gianluca Ansanelli, anch’egli presente nella serata di sabato per ritirare il premio.

La giornata di sabato sarà inaugurata dalla mostra delle Vespe nel mondo del Cinema a cura del Vespa Clup Costa del Sole e Vespa Clup Battipaglia, per ripercorrere e celebrare la storia del connubio tra il cinema e lo scooter più̀ famoso e diffuso del mondo che nel 2016 festeggia il 70° anniversario.

Sono partner dell’iniziativa:
Terra Orti, La Zizzona di Battipaglia, Apa dolci, Amaro di Paestum, Bisol, Solania, Hotel Palace,  Gold Metal Fusion, Pasta Antonio Amato, Ice Group, The Church Palace Rome, San Luca Hotel, Inteli Comunicazione, Docom, Libreria Mondadori Battipaglia, Ristorante da Vitale, Perrella, DMTies , Istituto di Istruzione Superiore "Enzo Ferrari" - Battipaglia,

 

In collaborazione con:

Film Commission Regione Campania, Lucania Film Commission, Rai Cinema Channel, Cinecitta News.

 

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information