Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

IL POP-ROCK PSICHEDELICO DEI “THE STRANGE FLOWERS” AL CAFFÈ 21 MARZO

Per gli amanti del garage, del pop visionario e del rock psichedelico, venerdì 3 giugno direttamente da Pisa al Caffè 21 Marzo in concerto una delle band più visionarie della scena psichedelica italiana: “The Strange Flowrs” (start ore 21,30). La band toscana, nata nel 1987, sarà a Battipaglia, evento unico in provincia di Salerno, con l’attuale line up che vede in formazione Michele Marinò (vocals, guitars), Nicola Cionini (guitars), Giacomo Ferrari (keyboards), Samuele Bucelli (drums).

Numerosi i lavori discografici all’attivo, nell’aprile 2015 gli Strange Flowers registrano l’album “Pearls at swine” (Area Pirata Records), pubblicato a giugno e accolto favorevolmente dalla critica. Il gruppo riprende l’attività dal vivo in Italia e in Europa con una serie di concerti, diversi dei quali fissati per il 2016. La loro musica affonda le radici nel blues garage e viaggia attraverso sfumature space rock missate a poetiche visioni di pop psichedelico. Il gruppo è menzionato nel libro “The knights of fuzz” di Timothy Gassen, inedito in Italia, che prende in esame la scena internazionale garage e psichedelica.

 Notati in un concerto dal manager tedesco Joachim Friedmann, la storia degli Strange Flowers parte da lontano. Friedmann favorisce l'incisione del 45 giri “Me and the eggman/Janet's faces” (Unique Records), organizza al gruppo diversi concerti in Germania e garantisce loro i contatti che li porteranno alla realizzazione del primo album. Nel settembre 1989 gli Strange Flowers si sono esibiti in una serie di concerti tra la Germania e la Svizzera e con le band Prime Movers, Liars e Sick Rose, realizzano nel 1993 l'album “Music for astronauts” (Music Maniac Records). Rudi Protrudi dei Fuzztones ne disegna la copertina e ne scrive le note. Nel 1994 il gruppo partecipa al Beat-O-Mania di Monaco di Baviera, festival internazionale di gruppi di garage rock e di rock psichedelico. Nell'occasione, testimoniata dal CD antologico “Beat-O-Mania at his best”, gli Strange Flowers dividono il palco con Rudi Protrudi che canta “Little olive” degli Electric Prunes. Seguono poi, nel 2004, l'EP “Across the river and through the trees” (Edizioni dei Corrieri Cosmici), nel 2005 l'album “Ortoflorovivaistica” (Beyond Your Mind Records e Nasoni Records), nel 2007 l'album “The imaginary space travel of the naked monkeys” (Beyond Your Minds Records).

 “Ortoflorovivaistica” resta il più significativo degli album, tutti di valore, degli Strange Flowers. Definito in copertina “An essential guide for the modern psychedelician”, viene pubblicato per volontà di Mike Grimminger, fan del gruppo e proprietario dell'etichetta internazionale Beyond Your Minds Records, dopo che i primi concerti in Germania alla ripresa dell'attività avevano rilanciato la popolarità dei The Strange Flowers. La versione 33 giri, pubblicata su licenza dall'etichetta berlinese Nasoni Records nel 2006, porta nel retro copertina delle note scritte da Rudi Protrudi, grande fan della band. Nel 2003, dopo un periodo di stop, la band torna in attività con una serie di live in Italia e in Germania dove partecipa al festival rock Reverberation II di Berlino dividendo il palco, come 12 anni prima era già accaduto, con gli Electric Prunes.

 “Pearls at swine”, l’album uscito lo scorso anno, riconsacra la band che propone al suo pubblico un lavoro ricco di suggestioni, canzoni dalla psichedelia strabordante e catalizzante. Venerdì gli Strange Flowers saranno al Caffè 21 Marzo di Battipaglia, evento unico in provincia di Salerno, per un concerto live da non perdere.

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information