Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

Giovane promessa convocata in nazionale per la “mediterranea cup”

Il Cus-Salerno mette a segno un altro colpo e conferma il valore di una presenza di rilievo nazionale nello sport universitario. 

Teresa Persiano nata nel 2002 a Salerno, residente a Baronissi, del team dei giovanissimi nuotatori del centro salernitano, ottiene la convocazione nella nazionale giovanile di categoria in vista della “Mediterranea Cup”, che si terrà a Malta il 25 e il 26 giugno prossimi.

Un successo meritato per la giovanissima atleta e per il responsabile del settore agonistico del Cus Luciano Scaglione. Una «medaglia» che si aggiunge a quelle già materialmente conseguite dalla 14enne lo scorso anno, classificatasi vice campionessa italiana di nuoto di fondo indoor sulla distanza dei 3mila metri e, quest’anno, seconda classificata ai campionati italiani giovanili di Riccione nei 400 misti. 

Successi individuali ma anche di squadra per il Cus-Salerno che nella categoria ragazzi vanta il secondo posto nei campionati italiani di nuoto di fondo a Riccione 2016 (nei 3mila metri grazie al quarto posto di Teresa Persiano con il tempo di 35’ 46’’ e al quinto posto -con 37’ 38’’- dell’altra giovane promessa, la tredicenne Anna Luisa Sbozza). Ottime le prestazioni al meeting di Monterotondo (Roma) con Giada Garofalo che conquista la medaglia d’argento nella finale dei 100 rana (tempo 1’17’’50) e il pass per i campionati italiani di categoria; e Manuel Taiani con la medaglia d’argento nei 1500 stile libero (17’32”).


Il Centro universitario sportivo salernitano, presieduto dall’avvocato Lorenzo Lentini (direttore generale Michele Di Ruocco, direttore sportivo Guglielmo Mazzotti) vanta numeri che caratterizzano qualità e dimensioni di una struttura che supera il limite naturale della formazione personale di giovani e giovanissimi, andandosi a collocare tra quelle realtà «istituzionali» di alto impatto sociale per l’intero territorio. Un dato su tutti: 5mila gli iscritti complessivi alle diverse attività sportive, di cui circa 1300 solo quelli della piscina.

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information