Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

SI E’ CHIUSA CON SUCCESSO LA TERZA EDIZIONE DI TONARA EXPERIENCE

Si è conclusa con successo la seconda e ultima fase della terza edizione del progetto Tonara Experience che ha fatto tappa nel comune sardo. La manifestazione, finanziata dal Consorzio Bim Taloro e dalla Regione Sardegna, è nata dalla collaborazione tra il Giffoni Experience, Giffoni Media Service, l'Impresa Sociale Nuovi Scenari, il Comune di Tonara e l’ENEL. Protagonisti migliaia di studenti degli Istituti Superiori provenienti da tutta la regione.

 "E' andata splendidamente": con queste parole  Giovanna Busia, alla guida del Consorzio Bim Taloro dal 2011, ha commentato l’edizione 2016 del progetto Tonara Experience. “In questo percorso – ha spiegato - abbiamo incontrato tante sensibilità come quella dell'assessore regionale alla Pubblica Istruzione Claudia Firino, che ha sposato il progetto e alla quale veramente faccio un appello: continuare con questa sensibilità attraverso uno strumento che la Regione ha e che è la Finanziaria. Eventi come questo hanno necessità di risorse, noi, dal canto nostro, abbiamo piantato dei semi per far nascere un polo regionale del cinema per gli adolescenti unico in Sardegna, anche come strumento educativo. Io ho iniziato la collaborazione col Giffoni già quando ero assessore ai Servizi Sociali del Comune di Fonni. Con la mia presidenza al Bim, nel 2011, abbiamo poi avviato il Movie Days al Centro Polivalente di Tonara, struttura che nasce nel ventre del Bim. L'evento è cresciuto ogni anno coinvolgendo tutti i giovani del territorio. L'edizione 2016 – ha aggiunto ancora Giovanna Busia - è giunta al termine, ma al Bim si lavora già pensando al 2017. Chiediamo, ripeto, il sostegno della Regione, dal momento chele aspettative create dal Giffoni a Tonara sono state coronate con successo". “Si vuole in questo modo – ha aggiunto Pino D’Antonio, amministratore di Nuovi Scenari  promuovere la cultura cinematografica e i film di qualità tra i bambini e i ragazzi favorendo, allo steso tempo, il protagonismo giovanile; è quanto, come impresa sociale, facciamo da anni in Sardegna attraverso la collaborazione con il Giffoni Experience”.

Oltre ad assistere alla proiezione dei film vincitori delle ultime edizioni del Giffoni Film Festival, i ragazzi sono stati coinvolti in una miriade di attività grazie a Giffoni Innovation Hub che ha promosso un contest per la selezione di idee, progetti innovativi e startup d’impresa, riservato agli studenti dell’Istituto d'Istruzione Superiore Carmelo Floris di Gavoi, dell’Istituto Professionale di Stato Commerciale Turistico e Alberghiero "Montanaru" di Desulo, dell’Istituto Tecnico Industriale "Gramsci" di Tonara e del Liceo Pedagogico di Fonni.

 Protagonisti dell’iniziativa sono stati i ragazzi dai 14 ai 20 anni degli Istituti Superiori Secondari che, in collaborazione con lo staff di dPixel e auLAB, hanno realizzato un percorso di mentorship presso il centro polivalente di Tonara. Durante le lezioni, sono state previste attività di gruppo e momenti di mentoring individuale, con lo scopo di fornire ai team partecipanti gli strumenti utili alla focalizzazione della business idea e ai criteri per la presentazione efficace ai potenziali investitori.

 

Il progetto risultato vincitore è stato Albergo Diffuso realizzato dell’Istituto Professionale Alberghiero di Desulo. Il progetto è mirato allo sviluppo del turismo locale puntando su tradizioni e prodotti tipici.  I vincitori parteciperanno durante il Giffoni Film Festival al percorso Tech Days e alla finale nazionale Techgarage 2016 del 21 luglio. In tre giorni sono state realizzate 30 ore di didattica laboratoriale, 30 studenti coinvolti provenienti dei 13 comuni del Bim, 3 progetti sviluppati.

Alla cerimonia di chiusura, insieme a Flavia Loche, Sindaco di Tonara; Giovanna Busia, Presidente BIM (ente finanziatore dell’intero progetto); Antonia Grimaldi, Vice Direttore Gex, è intervenuto anche l’attore Francesco Arca.

“Trovo che Giffoni – ha detto Arca - sia stato il punto di partenza e l'esempio per tutti i paesi medio piccoli che esistono in Italia. Tutto quello che era considerato una chimera si è trasformato grazie al Direttore del Giffoni Claudio Gubitosi in realtà. L'ultima magistrale intuizione sono le tante attività correlate al Festival stesso. Considero necessario e fondamentale l'apporto delle istituzioni che devono abbracciare simbolicamente ed economicamente tali progetti, per il bene delle giovani generazioni, che sono il nostro futuro".

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information