Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

EBOLI : ‘NATALELAION 2015’

Come tradizione vuole il Natale è in famiglia, e anche per il centro di riabilitazione Nuovo Elaion di Eboli da qui si parte per regalare ai portatori di handicap momenti di gioia e di integrazione, che culmineranno nella giornata del 21 dicembre con il grande pranzo dedicato ai familiari degli ospiti e la rappresentazione del presepe vivente in piazza della Repubblica.

Nell'attesa fervono i preparativi e nei laboratori artigianali di ceramica, sartoria e florivivaistica del Nuovo Elaion dallo scorso 30 novembre si alternano i bambini delle scuole primarie e secondarie. Rispettando una precisa turnazione i piccoli scolari di Eboli sono stati accolti nei locali del centro riabilitativo per partecipare alla realizzazione di piccoli oggetti natalizi, lavorando fianco a fianco con i disabili in un clima familiare ed accogliente. Obiettivo raggiunto per gli operatori, la proficua collaborazione tra i 130 ragazzi del Centro e i bambini delle scuole ha dimostrato quanto importante sia per i pazienti l'integrazione con la comunità che li ospita e motivo di arricchimento culturale per i bambini che vi partecipano. In circa trecento infatti, frequenteranno fino al prossimo 17 dicembre i laboratori sotto lo sguardo attento e disponibile dei docenti e degli operatori, che coordineranno le attività manuali. Oggetti in stoffa e in ceramica a tema natalizio, lavoretti con tronchi e piante confezionati nella grande serra presente nel Centro arricchiranno le “botteghe di Betlemme” allestite in piazza della Repubblica e potranno essere acquistati con un contributo a sfondo benefico (18 e 19 dicembre).

Il cuore della città ha già da qualche settimana cambiato volto, ospitando il villaggio presepiale del Nuovo Elaion realizzato interamente in legno dalle abili mani degli artigiani locali e colpisce per la cura dei dettagli, dei costumi e delle ambientazioni. L'antica Betlemme e le scene della Natività, riprodotte fedelmente, faranno poi da cornice al presepe vivente previsto per il 21 dicembre. Alle ore 16,30 una fiaccolata attraverserà le vie del città raggiungendo piazza della Repubblica dove, dopo un momento di preghiera con l'arcivescovo della diocesi di Salerno Campagna Acerno, monsignor Luigi Moretti, si darà il via alla rappresentazione.  I ragazzi dell'Elaion e  gli alunni delle scuole, che quest'anno hanno partecipato all'evento, indosseranno i costumi della tradizione e interpreteranno le scene della Natività. In presenza delle autorità civili e religiose, delle associazioni cittadine e di volontariato, sarà questo anche il momento della condivisione della “Luce di Betlemme” offerta dal gruppo Scout di Eboli.

E' importante regalare questi momenti ai nostri ragazzi coinvolgendo l'intera comunità”, afferma Cosimo De Vita, presidente del centro Nuovo Elaion “abbiamo voluto rendere omaggio alla famiglia, partendo da quella di Betlemme, che Dio sceglie per venire al mondo. La famiglia è vitale e va sostenuta e accompagnata. Da qui la nostra tradizione di una giornata speciale dedicata ai nostri ospiti e alle famiglie”.


Per info:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.nuovoelaion.it

 

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information