Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

COMPIE UN ANNO ‘LIBERA BATTIPAGLIA’

In occasione del primo anniversario dall'apertura del presidio sul territorio domenica 13 dicembre, alle ore 18:30 presso l'aula consiliare del Comune di Battipaglia, sarà presente il giornalista di Rai Tre Fabrizio Feo .

Cultura della legalità, impegno civile, promozione sociale, memoria,formazione, riutilizzo sociale dei beni confiscati alle mafie: questi i pilastri dell'azione che attraverso i valori di "Libera" il presidio di Battipaglia porta avanti nel quotidiano. Festeggeremo “Un anno di NOI” ascoltando la testimonianza di un giornalista esempio di impegno civile e da sempre attivo nella lotta alle mafie, autore di numerosi servizi e inchieste sulla camorra e sui rapporti tra crimine organizzato e politica. Fabrizio Feo ha lavorato con Giuseppe Marrazzo dato il suo contributo professionale al programma ideato dal giudice Giovanni Falcone "Lezioni di Mafia". Dal '99 è al Tg3 dove realizza servizi e inchieste sulla criminalità organizzata italiana e straniera, terrorismo di matrice islamista, traffici di droga, armi e riciclaggio di denaro sporco. Come inviato Rai torna in Afghanistan per documentare la produzione di oppio. Diversi i riconoscimenti che gli sono stati attribuiti per il suo lavoro, tra i tanti é stato vincitore dei prestigiosi premi "Giancarlo Siani" per il libro "Uomini e affari della camorra" (1988), "Marcello Torre" alla carriera per l'impegno professionale contro la camorra (2005), "Premio Gerbera Gialla" con il procuratore Piero Grasso, il giornalista de La Stampa Francesco La Licata e i Dirigenti e Funzionari della polizia di Stato che hanno catturato il boss Bernardo Provenzano, per l'impegno professionale contro le organizzazioni mafiose (2006). All'incontro interverranno: Fabio Giuliani e Anna Garofalo, referente regionale e provinciale di Libera. Il presidio di Libera Battipaglia è dedicato alla memoria di Fortunato Arena e Claudio Pezzuto. Solo un anno fa venne posato il primo mattone per la costruzione condivisa di un rinnovato senso civico e di responsabilità verso quel "NOI" che unisce le forze degli onesti e che può e deve vincere sull'indifferenza. Perché solo insieme si può. I festeggiamenti continueranno presso il Caffè 21 Marzo, via Gonzaga, 5, bar confiscato alla criminalità organizzata e ridonato alla città, simbolo di rinascita civica e morale, per brindare insieme alla giustizia e alla legalità.

 

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information