Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

CONVEGNO ‘START UP: STRUMENTO DI SVILUPPO PER BATTIPAGLIA E LA PIANA DEL SELE’

Il territorio di Battipaglia e la Piana dal Sele, come del resto tutto il territorio nazionale, è tuttora teatro di crisi nonostante i timidi segnali di sviluppo e di rilancio. Ma è proprio negli scenari di crisi che bisogna investire e bisogna farlo partendo dalle vocazioni territoriali. In particolare, per il territorio battipagliese e di tutto il comprensorio della Piana del Sele, non bisogna dimenticare le profonde e antiche vocazioni agricole, commerciali e turistiche. Prima che sulla grande azienda, che pure nel passato ha rappresentato un volano di grande sviluppo per l’intero comprensorio, bisogna investire su piccole e medie imprese. Ma lo strumento principe nello sviluppo è rappresentato dalle start up, soprattutto quelle di tipo turistico e artigianale che abbiano una evidente componente innovativa. Per la nascita delle start up, oltre a stimolare le vocazioni imprenditoriali dei soggetti, bisogna risolvere il problema delle risorse finanziarie necessarie all’avvio e alle competenze necessarie allo sviluppo. Il convegno “Start Up: strumento di sviluppo per Battipaglia e la Piana del Sele”, previsto per il 10 dicembre nel salone del Comune di Battipaglia a partire dalle ore 17:00, organizzato dalla CDI Manager Salerno e dalla BCC Battipaglia e Montecorvino Rovella, in collaborazione con l’Ufficio Informagiovani del Comune di Battipaglia, punterà l’attenzione sulle diverse tipologie di finanziamento per le start up. Dopo i saluti istituzionali si partirà con la presentazione, da parte di Paolo Vitolo della BCC, degli strumenti del finanziamento diretto con l’accesso la MedioCredito Centrale e le specifiche formule di supporto alle start up previste dalla BCC locale. Successivamente si approfondiranno le modalità di autofinanziamento per le start up con le politiche di fund raising, joint venture e partenariati pubblici e privati con l’intervento del prof. Roberto Parente dell’Università di Salerno. Si concluderà con il ruolo del Temporary Manager per il supporto a tutte le fasi di ideazione, creazione e sviluppo delle start up territoriali. L’ing. Paolo Rocca Comite Mascambruno di CDI Manager Salerno presenterà gli specifici vantaggi dell’utilizzo di un manager temporaneo nella vita di una start up e per la creazione di una rete di imprese innovative e l’internazionalizzazione

Seguirà un dibattito con la presentazione delle esperienze delle start up presenti al convegno.

Salone del Comune di Battipaglia, 10 dicembre 2015 ore 17:00

 

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra policy sulla privacy.

Accetto i cookies di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information