Contenuto Principale
Ricerca / Colonna destra

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Nome:
Email:
Ripeti: battipagliaonline

EBOLI : PROGETTO “RICICREIAMO” PER SENSIBILIZZARE I GIOVANI ALLA “GREEN ECONOMY”

Si terrà sabato 22 febbraio, alle ore 10,30, presso il  Liceo Artistico Statale “Carlo Levi” di Eboli,  la giornata finale del progetto “RICICREIAMO”.

Il progetto, nato nel marzo dello scorso anno, è stato ideato, promosso ed organizzato dalle associazioni Brucaliffo Giramondo e Intermediando cultura e … dintorni ed ha beneficiato del patrocinio della Provincia di Salerno, del Comune di Eboli e di Proloco Eboli.

RicicreiAmo, nato dal desiderio di sensibilizzare i giovani cittadini alla “green economy” attraverso il riuso di materiali difficilmente smaltibili che, una volta utilizzati, possono continuare a vivere sotto diverse forme, era destinato alle Scuole Secondarie di 1 grado del Comune di Eboli, al fine di coinvolgere gli alunni in momenti di aggregazione in cui l’attività manuale avesse un ruolo primario di formazione, sia sotto l'aspetto cognitivo che quello relazionale e sociale.

Desiderio che è stato accolto con entusiasmo e fattiva collaborazione dal Liceo Artistico Statale C. Levi, dalla Sarim e da Ebart Spazio creativo.

Grazie alla disponibilità e l’accoglienza del Preside G. Giordano, al supporto artistico, al genio dei docenti e degli studenti del Liceo Artistico State C. Levi, che si sono impegnati con entusiasmo nel ruolo di tutor, gli alunni delle scuole G.Romano e della Virgilio di Santa Cecilia, hanno potuto plasmare, realizzare, comporre e scomporre una vera e propria opera d’arte: la stanza gialla di Vang Gogh. Carta, plastica, spago, lana, materiali poveri che hanno reso davvero unica questa esperienza e, naturalmente, il suo prodotto finale, il quadro, appunto, che sarà mostrato proprio durante la giornata finale. Alla presentazione interverranno G. Giordano, Dirigente dell’I.I.S. “Perito – Levi”, Gesù Pesca, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Virgilio di Santa Cecilia, R. Coccaro, Dirigente dell’Istituto Comprensivo G.Romano, Laura Naimoli, presidente dell’Associazione Brucaliffo Giramondo, Liberato Martucciello, assessore alla Cultura ed alla Pubblica Istruzione, Martino Melchionda, Sindaco di Eboli e Massimo Cardiello, Consigliere alla Provincia di Salerno.

“Un interessante binomio tra cultura ed ambiente – dichiara l’assessore alla Cultura Liberato Martucciello – che può consegnare ai nostri giovani una importante lezione di vita.  Un valido modo per promuovere la cultura e l’arte, che, in tal modo, vanno a servizio dei grandi temi di tutela dell’ambiente”.

“Il progetto nasce da un’idea molto creativa– afferma l’assessore all’Ambiente Ilario Massarelli – che pone attenzione su un tema di fondamentale importanza, quello del riciclo e del riuso dei materiali. Una iniziativa che sposa pienamente i propositi dell’amministrazione in materia di promozione e salvaguardia dell’ambiente, a partire dai più giovani”.

“I giovani – dichiara il Sindaco di Eboli Martino Melchionda - sono una risorsa indispensabile per il raggiungimento di buoni risultati nel campo della tutela dell’ambiente. Partire da loro è di fondamentale rilievo, hanno la forza e le potenzialità per correggere anche gli errori degli adulti. I miei complimenti alle associazioni ideatrici del progetto e alle scuole del territorio, che continuano a portare avanti una bell’esempio di sinergia con le istituzioni”.

 

FaceBook  Twitter  
Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo